14.03.20 ore 19.07

Prorogati termini versamenti fiscali 16 marzo

I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid-19. Il decreto legge introdurrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite IVA colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria.I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid-19.

Di seguito le scadenze rimandate:

16 marzo – INPS – scadenza per il versamento delle ritenute e dei contributi relativi al mese di febbraio per i lavoratori con partita IVA;
16 marzo – INPS – versamento dei contributi per il lavoro dipendente, da effettuare utilizzando il modello F24;
16 marzo – Tassa di vidimazione – versamento annuale della tassa di vidimazione dei libri sociali per le società capitali;
16 marzo – Saldo dell’IVA sulla dichiarazione annuale.



Torna indietro

Richiedi la tua consulenza

Ogni martedì, dalle 9.00 alle 13.00 e giovedì dalle 14.30 alle 18.30 tramite Skype insieme ad un nostro consulente.