19.07.18 ore 14.47

In quali settori lavorano le startup innovative?

In un recente articolo abbiamo analizzato un report di Cerved che descriveva la geografia italiana della startup innovative, sottolineando che la distribuzione geografica delle aziende innovative rispecchiava in gran parte lo sviluppo dei distretti produttivi della Penisola Italiana. La ragione di questa distribuzione è, in buona parte, lo scarso apporto del venture Capital, compensato dal Corporale Venture Capital, cioè dagli investimenti delle imprese mature in innovazione. Data questa situazione è inevitabile che la concentrazione delle startup rispecchi la tradizionale distribuzione dei distretti manifatturieri.

Ma in quali settori operano le startup innovative?

Di che cosa si occupano le startup innovative italiane?

Grazie a SpazioDati, un sistema di ricerca semantica che analizza le descrizioni che le imprese fanno del proprio business sui propri siti web, emerge una mappa che racchiude otto cluster di innovazione con diversi tassi di crescita. I cluster sono: big data e internet app, biotecnologie, ecosostenibilità, ingegneria, mobile e smartphone, modellazione 3D, ricerca e sviluppo, software e internet delle cose.

Il confronto tra i dati emersi dall’ultima analisi e quelli del 2016 permette di individuare i trend lungo i quali si stanno muovendo le startup innovative e di intuire la direzione in cui sta evolvendo il settore dell’innovazione. 

I cluster che mostrano tassi di crescita più alta sono quelli che raggruppano imprese innovative attive nel settore della Ricerca e Sviluppo (+51%) e negli studi di ingegneria (+29,8%). In crescita anche le aziende che operano nel mondo dei Big Data e dello sviluppo di soluzioni 3D, sia in fase di progettazione che in fase realizzativa. Anche se in termini assoluti rappresentano ancora un gran numero di imprese, il trend rispetto a due anni fa mostra un calo del numero di startup che si occupano di biotecnologia (-28%), ecosostenibilità (-19%) e IoT (-6%). Scende leggermente anche il numero delle startup che si occupano di mobile e smartphone, che rimane comunque il cluster più numeroso con 2.672 imprese.

Hai un’idea innovativa? Contattaci e ti aiuteremo a scegliere le opportunità più adatte alla tua situazione.



Torna indietro

Richiedi la tua consulenza

Ogni martedì, dalle 9.00 alle 13.00 e giovedì dalle 14.30 alle 18.30 tramite Skype insieme ad un nostro consulente.